VGR Capitolo 5: La Grotta di Re Tiberio

Scroll down to content

Tutta l’area del Parco della Vena del Gesso Romagmola è importantissima dal punto di vista del carsismo ipogeo (sotterraneo), con sistemi carsici complessi ed estesi (LEGGI IL CAPITOLO 1).

Per chi fosse interessato ad avvicinarsi al meraviglioso mondo della speleologia, la Grotta del Re Tiberio, una ex risorgente carsica di estremo interesse archeologico, costituisce una valida proposta poichè offre tre gradi di esplorazione. La Grotta di Re Tiberio si trova a Borgo Rivola- Riolo Terme (RA)


Esplorazione turistica

E’ adatta a tutti, anche a famiglie con bambini ed è dog friendly, ma non si può entrare autonomamente senza una guida. Ci si addentra con abiti civili per una sessantina di metri, dopo aver indossato un casco fornito dall’organizzazione e dopo aver percorso un sentiero breve ma in salita lungo il quale la guida introduce il visitatore al territorio, fornendo informazioni su geologia, attività estrattive della zona, flora, chirotterofauna (pipistrelli), ritrovamenti archeologici e naturalmente sulla leggenda del Re Tiberio (leggi la leggenda).  Il percorso termina all’interno dell’ampia Sala Gotica, dove la guida spegnerà le luci per qualche secondo, facendo vivere al visitatore la suggestione del buio assoluto, ottima occasione anche per autovalutare la propria paura del buio in grotta o claustrofobia e quindi la propria attitudine o meno all’ambiente speleo.
Il biglietto d’ingresso comprende anche la visita alla Rocca di Riolo, dove sono conservati i reperti archeologici rinvenuti nella grotta (visita il sito).
Per informazioni: 335 1209933  – retiberio@atlantide.net o direttamente sul sito http://www.atlantide.net/amaparco/retiberio/
IMG_20181104_101125


Esplorazione speleologica con guida ma senza imbrago ed attrezzatura

E’ possibile proseguire oltre alla Sala Gotica solo prenotando l’escursione con una guida speleo e per gruppi di almeno 5 persone al costo di Euro 15,00 a testa. Consigliatissimo è il noleggio di una tuta speleo (Euro 5,00) poichè l’ambiente è pieno di fango e nell’ultimo tratto occorre gattonare e strisciare in un cunicolo. Utilizzate degli scarponi vecchi o buoni stivali di gomma e copritevi sufficientemente perchè la permanenza in grotta dura circa 3 ore. Un consiglio: portatevi un cambio pulito ed un sacco grande dei rifiuti dove riporre i vestiti e le scarpe infangate

GROTTA tiberio_2


Esplorazione speleologica con attrezzatura speleo completa

Beh, se siete arrivati al terzo punto, vuol dire che siete speleologi fatti e finiti e saprete cosa fare 🙂


I CAPITOLI DELLA NOSTRA AVVENTURA NEL PARCO DELLA VENA DEL GESSO ROMAGNOLA

  1. GEOLOGIA E CARSISMO, SPELEOLOGIA E NUVOLE 2018
  2. ESCURSIONISMO: L’ANELLO DEL MONTE MAURO
  3. ESCURSIONISMO: L’ANELLO DEL MONTE PENZOLA…ANZI NO!
  4. ESCURSIONISMO: IL MONTE BATTAGLIA
  5. LA GROTTA DEL RE TIBERIO
  6. IMOLA
  7. BRISIGHELLA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: