Val Brembana medioevale: da Cornello dei Tasso ad Oneta sull’antica via Mercatorum.

La Strada Provinciale che percorre la Val Brembana da Bergamo sino a Lemma, poco dopo San Giovanni Bianco e prima di immettersi in galleria, presenta una deviazione a destra verso una stradina a picco sul Brembo. Un cartello segnaletico recita Camerata Cornello Km 1.  Molti turisti probabilmente si fermano prima, alle bellissime Terme di San Pellegrino. Certo, il nome di Camerata è assai poco felice e manca un cartello segnaletico che indichi la presenza di un’emergenza storico-culturale, fatto sta che, arrivati alla galleria, si tira dritto senza incertezze.  Ecco, la prossima volta che capiterete in Val Brembana, rallentate, mettete la freccia e infilatevi in quella stradina poco invitante, perchè la moderna viabilità ha tagliato fuori e preservato dalle grandi trasformazioni urbanistiche uno dei borghi medioevali più belli d’Italia. Benvenuti a Cornello dei Tasso, patria dei precursori del servizio postale europeo.

Continua a leggere “Val Brembana medioevale: da Cornello dei Tasso ad Oneta sull’antica via Mercatorum.”

VGR Capitolo 6: Imola

Se il meteo non fosse stato avverso probabilmente ad Imola non ci avremmo messo mai piede ed è un vero peccato perchè questa piccola cittadina di 70.000 abitanti è un gioiellino con delle “chicche” imperdibili. Conosciuta da tutti gli italiani solo per il suo Autodromo, in realtà meriterebbe la visita di un giorno intero per scoprirvi una dimensione urbana sostenibile, fatta di botteghe storiche, ordine e cura dei dettagli ed enogastronomia. Noi vi siamo rimasti solo due ore nell’attesa di un miglioramento del meteo per poter fare un’escursione programmata per cui segnalerò soltanto un paio di cose che potete fare con cane al seguito.

IMG_20181102_115655 Continua a leggere “VGR Capitolo 6: Imola”

VGR Capitolo 7: Brisighella e le sagre autunnali

Brisighella conclude in bellezza la nostra avventura nel Parco della Vena del Gesso Romagnola. Siamo stati tentati dal saltarne la visita per evitare il grande rientro della Domenica del ponte di Ognisanti ma poi abbiamo optato per una via di mezzo, una toccata e fuga, una sbirciatina, in previsione di ritornare con più calma e dedicare un weekend a questo borgo medioevale inserito tra i Borghi più belli d’Italia unitamente alla visita della vicina grotta della Tanaccia.

Brisighella è un borgo antico, che si adagia ai piedi di tre inconfondibili pinnacoli rocciosi su cui poggiano una Rocca del XV secolo, la Torre cosiddetta dell’Orologio ed il Santuario del Monticino. La caratteristica unica di questo borgo e che in qualunque punto di esso è visibile almeno uno dei tre pinnacoli.

IMG_20181104_140836 Continua a leggere “VGR Capitolo 7: Brisighella e le sagre autunnali”

Il Torrazzo di Cremona

E’ una Domenica di gennaio. Ci svegliamo coccolati dal tepore del piumone e manca la voglia di affrontare il freddo di una giornata di trekking in montagna. Yumetta sbadiglia e si stiracchia lunga in mezzo a noi, annusa la nostra pigrizia e capisce che non è giornata da supereroi, quindi torna sotto le coperte. Che si fa? Si tira sera col libro sul divano o facciamo una gita da qualche parte? A Cremona ci sei mai stata? No e tu? Dai, usciamo. Colazione comoda, navigatore impostato su Cremona Centro e si va, senza guida e senza pensieri.

Continua a leggere “Il Torrazzo di Cremona”